Home News Giardino degli Angeli Le 5 tombe più affascinanti del mondo

Le 5 tombe più affascinanti del mondo

4 minuto/i di lettura
483
Le 5 tombe più affascinanti del mondo

Nel corso della storia, i culti funebri mutarono numerose volte e, allo stesso modo, anche il metodo di seppellimento dei defunti, insieme alle forme delle tombe ed i riti.
Fu dal Paleolitico che l’uomo iniziò ad appropriarsi di manifestazioni psichiche tali da originare i primi riti funebri in chiave religiosa.

È proprio attraverso l’uso delle tombe che l’uomo celebra la vita di coloro che hanno abbandonato per sempre il mondo terreno.

Ecco, dunque, le 5 opere tombali più suggestive ed affascinanti del mondo!

1- PIRAMIDE DI GIZA, EGITTO

Piramide-di-Giza

La Grande Piramide di Giza è la più antica delle tre grandi piramidi presenti nella necropoli alla periferia de Il Cairo, in Egitto.
Costruita intorno al 2.500 a.C. per ospitare la tomba dell’imperatore Khufu e alta circa 146 metri, fu l’edificio più alto al mondo per circa 4.500 anni, fino alla costruzione della Tour Eiffel nel 1889.

2- TAJ MAHAL, INDIA

Taj-Mahal

Annoverato tra le sette meraviglie del mondo moderno, il Taj Mahal fu costruito come mausoleo per celebrare l’amore dell’imperatore Shah Jahan per sua moglie, la persiana Mumtaz Mahal. La leggenda narra che fu la donna a chiedergli di costruire una tomba monumentale in sua memoria qualora fosse morta prima di lui, facendogli promettere che l’avrebbe visitato ogni anno nel giorno dell’anniversario della  sua morte.

3- ABBAZIA DI WESTMINSTER, GRAN BRETAGNA

Abbazia-di-Westminster

Costruita nel 1245, l’Abbazia di Westminster è sede delle incoronazioni e di sepoltura dei monarchi britannici. Considerata una meta obbligatoria nella visita della città di Londra, rappresenta un capolavoro del gotico inglese. Proprio per queste sue particolarità, dal 1987 è stata dichiarata patrimonio mondiale dell’umanità dall’UNESCO.

4- MAUSOLEO DI QIN SHI HUANG, CINA

Esercito-di-terracotta

Il mausoleo del primo imperatore Qin a Xi’an è il più importante sito archeologico della Cina. La camera funeraria di Qin Shi Huang, non ancora portata alla luce, sarebbe così profonda da attraversare addirittura tre livelli di falde acquifere. Ad oggi, gli scavi archeologici hanno portato alla luce diversi complessi tra cui quello ospitante il suggestivo “esercito di terracotta” che l’imperatore volle da portare con sé nell’Aldilà.

5- TANA TORAJA, INDONESIA

Tana-Toraja

I Toraja, un’antica popolazione che da sempre vive sull’altopiano indonesiano del Sud Sulawei, sono famosi per la loro cultura funeraria ed i loro particolari rituali di sepoltura che pongono i defunti in grotte scavate nel fianco roccioso di una montagna o in bare di legno appese su una scogliera. L’effetto finale è davvero originale e pittoresco!

Carica altri articoli correlati

Vedi anche

Kris Kuksi e l’arte della decadenza

Nato a Springfield nel 1973, Kris Kuksi ha trascorso un’infanzia particolarmente sol…